Art Bag la busta di multipli d’artista con sorpresa v’invita a compilare giocando il vostro album di multipli d’arte in edizione limitata: infatti s’ispira alle bustine sigillate delle figurine da raccolta vendute nelle edicole. Art Bag nasce nel dicembre 2016 da un’idea di Alessandra Alliata Nobili ed Emiliano Zucchini.

Come funziona? La redazione invita degli artisti a produrre per ogni busta un’opera originale a tema su carta, in formato A4. Questa è successivamente stampata - a getto d’inchiostro- in multipli di numero limitato, firmati e numerati a mano dagli artisti. Alcune opere sono personalizzate a mano. Ogni busta è diversa: all’interno sono imbustate solo 3 opere a sorpresa.

Tre ottimi motivi per collezionare Art Bag:

· Perché è alla portata di tutti! È un progetto unico nel suo genere, il cui fine è proporre una forma di collezionismo accessibile, con un "plus": la sorpresa. Spesso, le grandi collezioni iniziano con l’acquisto di opere su carta: da un piccolo “assaggio” di grande qualità, possono nascere la curiosità l’interesse che si trasformano in passione.

· Perché è uno ZAPPING RAGIONATO nel mondo dell’arte contemporanea fra nomi molto conosciuti in Italia e all’estero e storicizzati, e artisti emergenti e mi-career, di generazioni, geografie e tecniche diverse. Art Bag è per i collezionisti quello che gli osservatori sono per le squadre di calcio: osservano tutti, ovunque, nei grandi stadi, ma anche nei campetti di periferia, fra le giovani leve…

· Perché vi invita a ‘navigare’ le diverse correnti dell’arte di oggi. Per questo abbiamo scelto di tematizzare ogni edizione, per dare una struttura al racconto delle diverse tendenze, ma è naturalmente possibile tessere fra le opere di Art Bag tantissimi fili di pensiero e connessioni: anche qui sta il piacere di costruire la propria collezione!

PRENOTA IL TUO #ArtBagartist PREFERITO!

Da oggi, sul nostro sito è possibile prenotare il vostro artista preferito, e riceverete a casa la busta di Art Bag con la sua opera ed altre due opere ‘a sorpresa’. Prenotatevi qui! (link) Le opere sono in edizione limitata, e disponibili solo fino a esaurimento.